Conto alla rovescia

[powr-countdown-timer id=fbadc347_1521876314]

Nov
10
ven
Home @ Pesco Sannita
Nov 10 giorno intero

Alessandra Cappellotto, ex campionessa del mondo di ciclismo, vice presidente ACCPI e presidente onorario del comitato tappa, in visita a Pesco Sannita ed alla suola elementare del comune presenta le attivitià per i bambini delle elementari correlate alla manifestazione del giro d’italia.


Gen
22
lun
Pesco Sannita si tinge di rosa @ Pesco Sannita
Gen 22 giorno intero

Pesco Sannita ospiterà la partenza della nona tappa della corsa in programma domenica 13 maggio. Nella serata di ieri il comune ha illuminato di rosa alcuni dei suoi punti più suggestivi. E così, grazie al fattivo impegno dell’amministrazione comunale che è guidata dal sindaco Antonio Michele, si sono colorati di rosa il palazzo del Comune, l’ex asilo Orlando e la fontana che si trova al centro del paese.

Davvero uno spettacolo per i cittadini del comune sannita e non solo. Un modo suggestivo per iniziare il cammino di avvicinamento al grande evento del Giro d’Italia.

La 9 tappa è il terzo arrivo in salita del Giro. Tappa molto lunga e mossa caratterizzata soprattutto dalla lunghissima ascesa finale. Montagna Pantani il Gran Sasso (Campo Imperatore) è una salita interminabile (inedita salvo gli ultimi 6 km) di quasi 45 km spezzata da un falsopiano centrale tale che saranno aggiudicati un GPM a Calascio (primi 15 km circa) e uno all’arrivo. Prima di questi anche Roccaraso è una salita classificata GPM. Per pochi metri Campo Imperatore cede la Cima Coppi al Colle delle Finestre. Il Gran Sasso è stato arrivo 4 volte di una tappa del Giro, ma nel 1985 si arrivò quasi 1000 m più in basso a Fonte Cerreto.


Apr
15
dom
Biciscuola @ Pesco Sannita
Apr 15–Apr 30 giorno intero

Tra le iniziative che tradizionalmente si svolgono in preparazione al Giro d’Italia, c’è il progetto educativo “BiciScuola”, che coinvolge 50.000 bambini di 2.000 classi di scuola primaria appartenenti  alle zone interessate dal passaggio della Corsa Rosa, e che è organizzato dalla Rcs Sport-La Gazzetta dello Sport.

L’obiettivo del progetto è far conoscere ai giovani il mondo e i valori del Giro d’Italia, avvicinarli alla cultura della bicicletta, al fair play, trattando anche i temi della mobilità sostenibile, dell’educazione alimentare e stradale.

Sono interessate in modo specifico le scuole primarie ricadenti nei comuni interessati o sfiorati dal passaggio della corsa del prossimo maggio. Con Pesco Sannita che sarà sede di partenza della nona tappa il 13 maggio 2018, anche alcuni comuni del Sannio potranno aderire al progetto “BiciScuola”: vale a dire lo stesso Pesco Sannita, Fragneto l’Abate, Fragneto Monforte, Pontelandolfo, Campolattaro, Morcone e Sassinoro. A tal proposito, in questi giorni i dirigenti scolastici di questi istituti hanno ricevuto la comunicazione ufficiale sul progetto “BiciScuola”, con tutte le indicazioni per aderire e sviluppare lo stesso. Il comitato tappa locale di Pesco Sannita è a disposizione degli istituti scolastici che vorranno aderire al progetto per un supporto tecnico e organizzativo.

Tutte le classi che si iscriveranno entro e non oltre il 9 febbraio 2018, riceveranno in regalo il kit BiciScuola, contenente una guida didattica per ciascun alunno, 4 poster per la classe e altri materiali ludico-didattici.

Le classi saranno invitate a partecipare inviando i loro elaborati su uno dei temi proposti. I migliori lavori saranno premiati ad ogni tappa del 101° Giro d’Italia, dal 4 maggio al 27 maggio 2018, e in quella occasione i bambini potranno anche partecipare alle attività del Pullman Azzurro, promosso dalla Polizia Stradale, e giocare allo stand Biciscuola presso l’open village di ogni arrivo di tappa.


Mag
2
mer
Fernando Masone di Mario Collarile
Mag 2@20:05–21:05

FERNANDO MASONE

di
Mario Collarile

Ho conosciuto Fernando Masone nei banchi di scuola del Liceo Classico
di Benevento negli anni ’50; veniva a scuola ogni mattina col pulman dal
suo paese natale Pesco Sannita.
Era un compagno sereno e coraggioso e la sua serenità e il suo coraggio
lo hanno accompagnato in tutta la sua lunga e prestigiosa carriera di
Servitore dello Stato, entrato in Polizia nel 1963.
E’ stato, tra l’altro, il Capo della squadra mobile di Roma negli anni ’70;
gli anni dei sequestri di persona, tra i quali il più eclatante quello di Paul
Getty jr; gli anni degli attentati sanguinosi delle Brigate Rosse con il
sequestro e l’assassinio di Aldo Moro; gli anni del terrorismo nero e
dell’infiltrazione della mafia siciliana nella capitale; gli anni nei quali
Fernado Masone, concluse operazioni che portarono all’arresto di noti
terroristi come i brigatisti rossi Valerio Morucci e Adriana Faranda e il
neofascista Pierluigi Concutelli.
E’ entrato nella Criminalpol a fine anni ’70.
E’ stato il Capo della Polizia Italiana negli anni ’90, gli anni delle
imprese della “Banda della Uno bianca” un’associazione criminale,
composta in gran parte di poliziotti corrotti, responsabile di tantissime
rapine, di 24 morti ed oltre 100 feriti. La presenza di agenti di polizia
nella “Banda della Uno Bianca” creò all’epoca sconcerto nell’opinione
pubblica e serio imbarazzo nella Polizia italiana, ma, sotto la direzione di
Fernando Masone e grazie ad una minuziosa indagine interna, alla fine la
banda fu sgominata e tutti i componenti furono arrestati.
Sempre sotto la sua direzione si registrarono gli arresti di Felice Maniero,
capo della famigerata “Mala del Brenta”; furono eseguiti gli arresti di
mafiosi, tristemente famosi, come Giovanni Brusca e Michelangelo La
Barbera.
In un momento di grande instabiltà politica la sua ricetta è stata di
“massima attenzione al territorio” e la sua parola d’ordine è stata:
“prevenzione”; fu così che diresse la “Operazione Primavera” che
restituì legalità alla Puglia, che era preda di contrabbandieri assassini che
sfidavano e uccidevano i finanzieri con le auto-ariete.
In quel periodo burrascoso tra gli arresti eccellenti figura quello di Licio
Gelli, il Maestro della Loggia Massonica P2.
E’ stato dal 2001 Segretario Generale del CESIS, che all’epoca esercitava
funzioni di coordinamento dei servizi segreti italiani.
Una dura e lunga malattia nel 2003 attaccò la forte fibra di Fernando
Masone, che fino all’ultimo non smise mai di servire lo Stato.

Il Presidente del Comitato parlamentare di controllo dei Servizi Segreti,
Enzo Bianco, rese “omaggio ad un uomo vero” ricordando che pochi
giorni prima del decesso Fernando Masone, nonostante fosse “già al
culmine di una dura malattia, sopportata con grande dignità, … aveva
voluto riferire, con la consueta competenza e puntualità, al Comitato
parlamentare … sulla situazione del terrorismo.”
L’Italia gli tributò a Roma i funerali di Stato in forma solenne nella
Basilica di Santa Maria degli Angeli, gremita dalle più alte autorità; dal
Presidente della Repubblica Carlo Azelio Ciampi al Presidente del
Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi.
Il Capo della Polizia Gianni De Gennaro, che gli era succeduto, con
queste parole gli diede l’estremo saluto: “Fernando Masone ci ha
lasciato dandoci l’ultima lezione di serenità e di coraggio”.

Mag
4
ven
OLINDO FIORE, IL COPPI DI PESCO SANNITA VOLATO VIA TROPPO PRESTO
Mag 4@08:00

OLINDO FIORE, IL COPPI DI PESCO SANNITA VOLATO VIA TROPPO PRESTO

Il 2 gennaio 1960 moriva prematuramente Fausto Coppi, il campionissimo del ciclismo mondiale; il 10 marzo dello stesso anno moriva a soli 20 anni anche Olindo Fiore, giovane talento della bicicletta, nato a Pesco Sannita il 12 gennaio del 1940. Due eventi tragici apparentemente senza collegamento tra loro, invece tra Fausto Coppi e Olindo Fiore c’è un legame, incarnato proprio dall’amore e dalla passione per il ciclismo. Si, perché il giovane ragazzo pescolano, costretto ben presto a lasciare la terra natale insieme alla sua famiglia, aveva iniziato una promettente carriera in sella alla bici. Ma un destino amaro e doloroso, lo ha fermato proprio nel momento in cui sembrava pronto al grande salto nel ciclismo che conta, proprio sulle orme del Campionissimo che invece era al crepuscolo della sua leggendaria carriera. Una impietosa forma di leucemia, spense il desiderio di pedalare tra i grandi di Olindo Fiore, che dopo aver trascorso alcuni anni in Puglia, dominando le competizioni della categoria esordienti, a fine 1957 si trasferisce in Piemonte, a Gassino Torinese. Nelle sue prime due stagioni da atleta (1956 e 1957), Olindo si farà apprezzare per le sue qualità di ciclista polivalente: bravissimo in volata, era abile anche in salita e come passista. 6 vittorie nelle prime 8 gare disputate nella categoria esordienti, furono un biglietto da visita davvero invidiabile a quei tempi. E tra i primi ad essere attratti dalla bravura di Olindo Fiore in sella a una bicicletta, ci fu il fratello minore Nicola, che ne volle seguire le orme, riuscendo anche lui a ottenere una
bella serie di vittorie nelle categorie giovanili. I giornali dell’epoca cantano con grande e meritata enfasi le gesta di Olindo Fiore, definendolo un “combattente di razza, sempre in testa a tirare ma abile anche allo sprint”, o ancora “corretto, modesto e coraggioso”. Insomma un talento che cresce giorno dopo giorno e che – soprattutto – non ha mai cancellato il suo profondo legame con la sua terra natale, con quel Pesco Sannita che aveva dovuto lasciare piuttosto presto perseguire il padre che si trasferiva in Puglia per lavoro. Proprio questa sua residenzialità, fanno sì che sui giornali venga chiamato “il pugliese” o “il lucerino” (viveva a Lucera). Ma i suoi concittadini
pescolani sapevano benissimo che Olindo era uno di loro, e lo seguirono sempre con entusiasmo nella sua carriera agonistica. Un esempio di questo affetto sincero nei confronti di un ragazzo di Pesco, si ebbe nel
1959, quando Fiore partecipò al “Circuito del Tammaro”, vincendo per distacco in un tripudio di gioia che coinvolse tutta la comunità pescolana. Il giorno dopo, la stampa scriveva: “La sua azione è stata simile a una
potenza di dinamite che aspetta solo la circostanza e il momento per esplodere”. E quel giorno l’esplosione di Olindo Fiore ebbe come straordinaria colonna sonora, i cori e gli applausi della sua gente, che giustamente si sentirono fieri e orgogliosi di essere concittadini di un talento del genere. Eppure quel talento genuino che pedalava forte e che sognava di poter seguire le orme di Fausto Coppi, stava andando incontro a un destino crudele. Si trasferisce in Piemonte, perché vuole provare a sbarcare tra i professionisti e perché vuole meritarsi la possibilità di allenarsi con il Campionissimo di Castellania. Quando comincia a vedere all’orizzonte la possibilità del grande salto, ecco che Olindo Fiore accusa sempre fatica e stanchezza durante gli allenamenti. Sono le avvisaglie della malattia, che lo porterà via prematuramente da questo mondo il 10 marzo 1960. Sembra quasi che il giovane Olindo, sfumata la possibilità di pedalare in terra al fianco del suo idolo Fausto Coppi, abbia deciso di raggiungerlo sulle strade del cielo per continuare in una nuova dimensione la sua carriera ciclistica.
L’occasione dell’arrivo del Giro d’Italia a Pesco Sannita è propizia anche per ricordare a tutti i pescolani, soprattutto i più giovani, la bella figura di questo ragazzo che in sella ad una bici seppe coniugare doti fisiche e qualità umane, meritandosi apprezzamenti e complimenti ovunque. Il suo nome e il suo ricordo attualmente sono ben vivi Gassino Torinese, dove Olindo ha vissuto gli ultimi mesi della sua breve esistenza, e dove annualmente si svolge un memorial per i cicloamatori, a lui dedicato. Chissà che anche Pesco Sannita non possa riaccendere il ricordo di Olindo Fiore e tenerlo stabilmente vivo, con l’organizzazione di qualche evento ciclistico. Sarebbe la più bella eredità che il Giro possa lasciare a Pesco Sannita e a tutta la zona del Tammaro.

Luca Maio

Mag
6
dom
Il saluto di Alessandra Cappellotto al Giro nel sannio
Mag 6 giorno intero

Manca poco, finalmente, e il Giro sarà nel Sannio.
E’ per me un grande orgoglio essere stata nominata Presidente Onorario di questa bellissima tappa del Giro
d’Italia e sono sicura sarà una festa indimenticabile. Se il Giro è festa e colore, vitalità e forza allora in questa cornice di bellezza e storia, accoglienza, cultura,
percorsi affascinanti, prodotti tipici, troverà il luogo ideale in cui fondersi perché verrà accolto come solo
qui sanno fare. Ho scoperto questi luoghi durante la mia carriera ciclistica e ne sono rimasta affascinata, negli anni ho
conosciuto le persone, tante, del Sannio e me ne sono definitivamente innamorata. Posso dire di sentirmi
“adottata” da loro, una sorta di figlioccia che vive in Veneto ma che è “una di noi” e di questo sono davvero
orgogliosa. Un’ arma segreta per la realizzazione di questa manifestazione ovviamente c’è: si chiama Nicola Antonelli.
Una persona che con caparbietà e tenacia riesce a coinvolgere Amministrazioni, Associazioni, Enti e poi
collaboratori, amici e di conseguenza Sponsor per dare spettacolo ai cittadini e far si che l’Italia e il mondo
possano ammirare queste terre e sentirne il calore. Complimenti quindi a tutte le persone, tantissime, che
sono state coinvolte e che si sono impegnate per regalarci questo momento importante. Tanto lavoro sarà
ben ricompensato e domenica sarà una giornata di festa che lascerà sensazioni fantastiche in tutti noi.
Non vedo l’ora, soprattutto, di assistere all’esplosione di gioia dei bambini e ragazzi, quelli che vado a
salutare spesso nelle loro scuole per parlare di ciclismo e di sicurezza sulle strade, e di incontrare le
insegnanti e gli insegnanti che da sempre ho trovato entusiasti.
Ci si vede domenica quindi, qui tutto è pronto e noi siamo pronti per accogliere tutti.

Alessandra Cappellotto

Raduno Auto d’epoca e Moto “Aspettando il Giro d’Italia”
Mag 6@08:00–15:00
Raduno Auto d'epoca e Moto "Aspettando il Giro d'Italia"

Il giorno 6 Maggio 2018 si è tenuto a pesco sannita un raduno di Auto d’Epoca e Moto la partecipazione del Club ASAS Benevento affiliato ASI, Bikers di Pesco Sannita, Svalvolati n the road – Benevento e il Moto club Franco Gabriele a cui va il ringraziamento per la ruscita della manifestazione.

Mag
8
mar
Pubblicato opuscolo della città di tappa
Mag 8@08:00

In data odierna è stato reso pubblico l’opuscolo della Città di tappa che si può visualizzare in questa pagina o scaricare al seguente link

Ordinanza chiusura strade
Mag 8@17:08–18:08

IL SINDACO

VISTA l’istanza acquisita al n.2475 del 12.04.2018 di protocollo, con la quale la RCS  Sport con sede a Milano alla via Rizzoli 8, quale ente organizzatore del 101 ° Giro d’Italia, ha chiesto l’autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico e allo svolgimento della gara ciclistica denominata “9° tappa – PESCO SANNITA (BN) – GRAN SASSO D’ITALIA (Campo Imperatore -AQ) prevista per il 13 maggio 2018; PRESO ATTO che la manifestazione interesserà tutto il centro urbano e tratti di strada extraurbani ricadenti nel territorio di questo Comune; RITENUTO per la sicurezza e l’ordine pubblico dover porre in essere gli atti necessari ad interdire la circolazione veicolare e pedonale per le giornate del 12 e 13 maggio 2018, nelle strade interessate dalla manifestazione di cui in oggettoCONSIDERATO che, in tale giorno vi è grande affluenza di pubblico per assistere alla manifestazione di cui sopra e si rende opportuno disporre di apposita ordinanza, atta a regolare la transitabilità e la sosta degli autoveicoli nelle strade interessate; VISTI gli art.5, 6 e 7 del nuovo codice della strada, emanato con decreto lgs. del 30.04.92 n° 285;

VISTO il regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada, emanato con D.P.R. del 16.12.1992 n° 495;

VISTO il D.L.18 Agosto 2000, n° 267;

ORDINA

Per le ragioni e motivi su esposti:

LA CHIUSURA AL TRANSITO VEICOLARE DI TUTTO IL CENTRO URBANO ED È VIETATA LA SOSTA CON RIMOZIONE FORZA TA DEGLI AUTOVEICOLI, NELLE SEGUENTI STRADE:

1) PIAZZA UMBERTO 1° dalle ore 14.00 di Sabato 12 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

2) VIALE UNGHERIA dalle ore 14.00 di Sabato 12 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

3) VIALE DON BOSCO dalle ore 14.00 di Sabato 12 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

4) VIA F. MASONE dalle ore 14.00 di Sabato 12 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

5) VIA R. DELCOGLIANO dalle ore 14.00 di Sabato 12 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

6) P.ZZA G. VIGLIONE dalle ore 18.00 di Sabato 12 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio2018

7) VIA CIMITERO dalle ore 18.00 di Sabato 12 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

8) PARCHEGGIO CIMITERO dalle ore 18.00 di Sabato 12 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

9) VIA VIGNALE DI IORIO dalle ore 5.00 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

10} VIA ROMA dalle ore 5.00 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

11) VIALE CADUTI POLIZIA DI STATO dalle ore 5.00 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

12) VIA CAPPELLA dalle ore 5.00 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

13) VIA CAVOTO dalle ore 5.00 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

14) VIA MAITINE dalle ore 5.00 alle ore 14.00 di Domenica 13 Maggio 2018

15) VIA CARPINELLI dalle ore 5.00 alle ore 14.00 di Domenica 13 Maggio 2018

16) VIA 1° E II 0 VISHETTI dalle ore 5.00 alle ore 14.00 di Domenica 13 Maggio 2018

17) PARCHEGGIO VIALE DON BOSCO dalle ore 5.00 alle ore 14.00 di Domenica 13 Maggio 2018

18) PARCHEGGIO VICO MELOGRANATO dalle ore 5.00 alle ore 20.00 di Domenica 13 Maggio 2018

19) PARCHEGGIO VIAVIGALE DI IORIO dalle ore 19.00 di Sabato 12 alle ore 20.00 di Domenica

13 Maggio 2018

Ulteriori prescrizioni o deroghe alla presente Ordinanza potranno essere ordinate dalle forze di Polizia incaricate nel caso lo dovesse richiedere situazioni imprevedibili e/o contingenti da affrontare al fine di permettere il regolare svolgimento della manifestazione in sicurezza.

CHE avverso la presente ordinanza chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere, entro 60 giorni dalla pubblicazione, al Tribunale Amministrativo Regionale per la Campania;

Gli Operatori della Polizia Municipale nonché gli altri organi di Polizia Stradale di cui all’art.12 del nuovo codice della strada sono incaricati della Vigilanza per l’esatta osservanza della presente Ordinanza.

Dalla residenza Municipale li, 07 Maggio 2018

Per Visualizzare il documento originale:

Per scaricare il documento originale è possibile al seguente link

Mag
13
dom
Concorso Balconi in Rosa – ISCRIZIONI CHIUSE @ Pesco Sannita
Mag 13 giorno intero

PESCO SANNITA CITTA DI TAPPA, 13 MAGGIO 2018 Il Comune di Pesco Sannita, in collaborazione con il Comitato Città di Tappa, bandisce un concorso finalizzato all’abbellimento della Città in vista della partenza della 9ª tappa del 101 ° Giro d’Italia prevista per il prossimo 13 maggio.

L’iniziativa ha la finalità di coinvolgere tutti nella preparazione dell’evento e nella valorizzazione del territorio. Si invitano quindi tutti i cittadini privati, le attività commerciali e tutti coloro che fossero in􀁨eressati ad adoperarsi per l’abbellimento della città di tappa mediante decorazioni floreali di colore rosa allestite su balconi, davanzali e vetrine. I balconi fioriti diventeranno così elementi di accoglienza e di saluto per il passaggio della carovana mrosa. Modalità di iscrizione: online sul sito www.pesconelgiro.it, mediante la compilazione dell’apposito form ivi inserito nella sezione dedicata al concorso “BALCONI IN ROSA”. Termine scadenza iscrizioni: 13 maggio 2018 Tutti i partecipanti dovranno allestire e decorare balconi, finestre e vetrine nella maniera più creativa e originale possibile sul tema del Giro d’Italia alle soglie della 1 O 1 a edizione ed inviare le relative fotografie sia in formato digitale, all’indirizzo e-mail info@pesconelgiro.it, sia in formato cartaceo consegnati presso l’ufficio protocollo del Comune di Pesco Sannita, in Piazza Umberto I, a mano o a mezzo posta, entro le ore 14.00 del 18 maggio e.a. Saranno premiati i due lavori più belli per creatività e originalità secondo il giudizio di un’apposita giuria e con le seguenti modalità: 1 ° premio, una cena per 4 persone presso un ristorante locale; 2°premio, una cena per due persone presso un ristorante/pizzeria locale.
La premiazione avverrà in Pesco Sannita, Piazza Umberto I, il giorno 27 maggio e.a. con orario da definirsi, in occasione della giornata conclusiva del Festival ETHNOI Linguaggi, culture, minoranze – Festival delle minoranze culturali ed etnolinguistiche.

Per scaricare l’avviso pubblico click su link o visualizzare in fondo alla pagina

CONCORSO FOTOGRAFICO – ISCRIZIONI CHIUSE @ Pesco Sannita
Mag 13@08:00–18:00

CONCORSO FOTOGRAFICO

PESCO SANNITA CITTÀ DI TAPPA, 13 MAGGIO 2018

LA PARTENZA DELLA 9a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA “DA DIVERSI PUNTI DI VISTA”

 

 

Il Comune di Pesco Sannita, in collaborazione con il Comitato Città di Tappa, bandisce un concorso fotografico avente ad oggetto la partenza  della 9a tappa del 101° Giro d’Italia prevista per il prossimo 13 maggio.

Regolamento e modalità di partecipazione possono essere consultate sul sito: www.pesconelgiro.it.

Termine scadenza iscrizioni: 13 maggio 2018

Modalità di iscrizione: online sul sito www.pesconelgiro.it, mediante la compilazione e invio di apposito Form entro i predetti termini.

I premi sono costituiti in denaro e saranno assegnati da una apposita giuria di esperti del settore; la premiazione avverrà a Pesco Sannita in Piazza Umberto I, in occasione della “Festa della Pizza 2018”.

per scaricare Il regolamento completo click su link o visualizzare in fondo alla pagina

CONCORSO PITTORICO – ISCRIZIONI CHIUSE @ Pesco Sannita
Mag 13@08:00–18:00

CONCORSO PITTORICO

PESCO SANNITA CITTÀ DI TAPPA, 13 MAGGIO 2018:

LA PARTENZA DELLA 9a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA “DA DIVERSI PUNTI DI VISTA”

 

 

Il comune di Pesco Sannita, in collaborazione con il Comitato Città di Tappa, bandisce un concorso pittorico avente ad oggetto la partenza  della 9a tappa del 101° Giro d’Italia prevista per il prossimo 13 maggio.

Regolamento e modalità di partecipazione possono essere consultate sul sito: www.pesconelgiro.it.

Termine scadenza iscrizioni: 13 maggio 2018

Modalità di iscrizione: online sul sito www.pesconelgiro.it, mediante la compilazione e invio di apposito Form entro i predetti termini.

I premi sono costituiti in denaro e saranno assegnati da una apposita giuria di esperti del settore; la premiazione avverrà presso la piazza di Pesco Sannita in occasione della “Sagra della Paccozza 2018”.

Per scaricare Il regolamento completo click su link o visualizzare in fondo alla pagina

CONCORSO GRAFICO / SCULTOREO PER SCUOLA @ Pesco Sannita
Mag 13@21:08–22:08
CONCORSO GRAFICO / SCULTOREO PER SCUOLA @ Pesco Sannita | Pesco Sannita | Campania | Italia

CONCORSO GRAFICO/SCULTOREO

“PESCO SANNITA CITTÁ DI TAPPA

MILANO, 13 MAGGIO 1909 – PESCO SANNITA BN, 13 MAGGIO 2018:

 IL GIRO D’ITALIA TRA PASSATO E PRESENTE”

 

Il Comune di Pesco Sannita, in collaborazione con il Comitato Città di Tappa, in occasione della partenza della 9a tappa del 101° Giro d’Italia prevista per il prossimo 13 maggio, bandisce un concorso a premi rivolto agli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado del plesso scolastico di Pesco Sannita, differenziato in base ai due ordini di scuola.

I partecipanti dovranno predisporre un elaborato individuale costituito da rappresentazioni pittoriche o scultoree sul tema del Giro d’Italia alle soglie della 101a edizione, con particolare riguardo agli aspetti storici che hanno contraddistinto il giro, le tappe, i protagonisti o i luoghi nel corso dei 100 anni trascorsi dalla prima edizione, la cui data di inizio coincise proprio con il 13 maggio 1909.

Ciascun partecipante potrà fare ricorso a materiali liberamente scelti secondo la propria idea progettuale e gli elaborati risultanti saranno esposti presso la sala consiliare dove verranno valutati da apposita giuria e premiati secondo le seguenti modalità:

  • Scuola primaria:

1° premio: bicicletta

2°: abbigliamento ciclistico

  • Scuola secondaria di primo grado:

1° premio: bicicletta

2°: abbigliamento ciclistico

Gli elaborati dovranno essere consegnati entro il 10 Maggio 2018 e secondo le modalità che verranno comunicate successivamente direttamente all’istituto scolastico.

Di seguito l’avviso del Comune di Pesco Sannita scaricabile al link o  nel box sotto

Eventi

Organizza il tuo viaggio

http://www.pescosannitaturismo.it

Portale Turistico del comune di Pesco Sannita con tutte le info turistiche e le attrazioni da visitare, con pacchetti viaggio già predisposti 


Fatal error: Allowed memory size of 268435456 bytes exhausted (tried to allocate 8934415 bytes) in /web/htdocs/www.pesconelgiro.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1978